Login
Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Eric-Emmanuel Schmitt

Eric-Emmanuel Schmitt

Eric-Èmmanuel Schmitt, membro dell’Académie Goncourt, è nato a Sainte-Foy-lès-Lyon nel naturalizzato belga, tra gli autori teatrali più rappresentati sui palcoscenici d’Èuropa. Tradotto in 50 paesi, le Edizioni E/O hanno pubblicato in Italia i suoi numerosissimi romanzi, tra cui Piccoli crimini coniugali, La notte di fuoco, Oscar e la dama rosa, Odette Toulemonde e Monsieur Ibrahim e i fiori del corano, da cui sono stati tratti dei film, il romanzo L’uomo che guardava attraverso i volti, Paradisi perduti – La traversata dei tempi, e La sfida di Gerusalemme. Un viaggio in Terra Santa pubblicato nel 2023 dalle Edizioni E/O in co-edizione con LEV-Libreria Editrice Vaticana.

Tutti i libri di Eric-Emmanuel Schmitt

Prossimi appuntamenti

Alex Infascelli dirige Sergio Castellitto e Margherita Buy nella commedia nera Piccoli crimini coniugali, tratta dal libro del drammaturgo di lingua francese più letto e tradotto al mondo.
Nella giornata di lunedì 14 novembre, lo scrittore Eric-Emmanuel Schmitt è stato ricevuto in udienza privata da Papa Francesco.

Ultime recensioni

  • (...) Ancora oggi il genere si ripropone sotto la penna di un noto scrittore francese, Éric-Emmanuel Schmitt, che alle spalle ha già un romanzo "evangelico" Il vangelo secondo Pilato e la narrazione di un'esperienza autobiografica mistica, La notte di fuoco, vissuta nel deserto...
    — Il Sole 24 Ore - Domenica, 12 novembre 2023
  • Non avevo mai litigato con un libro. Con La sfida di Gerusalemme di Eric-Emmanuel Schmitt (Lev in condivisione con e/o, 155 pp., 17 euro) ci sono riuscito. Ho rivissuto con questo libro la battaglia, il corpo a corpo che il suo autore ha ingaggiato con la città eterna. (...)
    — Il Foglio, 19 ottobre 2023
  • Gerusalemme città simbolo e laboratorio, non solo della convivenza e dell'incontro delle tre religioni monoteistiche (cristianesimo, ebraismo, islam), ma più in generale dell'incontro dell'uomo con Dio e della fraternità fra gli uomini. Un «laboratorio» che è necessario...
    — Avvenire, 24 settembre 2023
  • Parla l’autore di «La sfida di Gerusalemme», edito da e/o e Libreria editrice vaticana. Un diario di viaggio in Terrasanta che interroga le radici comuni e la cultura dei popoli della regione. Lo scrittore francese sarà ospite prima al Festival francescano di Bologna e quindi...
    — Il Manifesto, 23 settembre 2023
  • Perché partire? Se lo chiede, e ce lo chiede, come un mantra Éric-Emmanuel Schmitt nelle pagine iniziali di La sfida di Gerusalemme. Un viaggio in Terra Santa (edizioni e/o con Libreria editrice vaticana), reportage proposto all'autore francese direttamente dal Vaticano. È...
    — QN - Il Resto del Carlino, 23 settembre 2023
  • La cosa che più ha toccato lo scrittore e drammaturgo francese Eric-Emmanuel Schmitt nel suo viaggio in Terra Santa è stata l'arrivo a Gerusalemme, dove «ho incontrato l'incomprensibile» dice alla presentazione ieri sera a pordenonelegge del suo libro appena pubblicato "La...
    — Il Gazzettino, 18 settembre 2023
  • Se dovessi scegliere una sola ragione per andare a Bologna per il Festival Francescano che festeggia gli 800 anni dall’approvazione della Regola dell’ordine di San Francesco (dal 21 al 24 settembre), questa ragione avrebbe due nomi e un cognome: Eric-Emmanuel Schmitt. (...)
    — L'Espresso, 15 settembre 2023
  • Certo, ora è più facile essere pessimisti. Perfino per due portatori di speranza come Éric-Emmanuel Schmitt e Matteo Maria Zuppi. Lo ammettono, collegati online dai loro studi. Eccoli in dialogo, lo scrittore e il cardinale. Il drammaturgo franco-belga che da ateo si è convertito...
    — Corriere della Sera - La Lettura, 10 settembre 2023
  • La sfida di Gerusalemme (e/o, pagg. 158, euro 17), il nuovo libro di Eric-Emmanuel Schmitt, è il diario di un «Viaggio in Terra Santa» commissionato niente meno che da Papa Francesco. È un libro bellissimo. «Se vuoi parlare della vita spirituale devi essere onesto, devi...
    — Il Giornale, 8 settembre 2023
  • Non c'è viaggiatore in Terra Santa che non ritorni con un'impressione di stordimento oltre che di emozione: il disorientamento di un paesaggio naturale e un immaginario spirituale messi alla prova da manifestazioni religiose al limite del fanatismo, situazioni irritanti, appuntamenti...
    — L'Espresso, 3 settembre 2023
  • Sono vere lezioni di vita e di scrittura, oltre all'amore per la musica, quelle contenute nel libro Madame Pylinska e il segreto di Chopin ( Edizioni E/O, pp. 78, euro 9). Un testo ricchissimo di pensieri originali e profondi, pieno di ironia e lirismo, capace di suscitare emozioni...
    — Libero, 18 aprile 2023
  • «In questo nuovo romanzo, il drammaturgo belga Schmitt si spinge nel genere del fantastico e del noir componendo un’opera che potremmo definire onirica con ottimi e profondi spunti di riflessione. Il personaggio di Augustin Troillet, feroce nella sua povertà, è solo la spalla...
    — Contorni di noir, 7 marzo 2023
  • Eric Emmanuel Schmitt, classe 1960, belga, è uno dei massimi autori in lingua francese contemporanei, drammaturgo, romanziere, sceneggiatore cinematografico. Il suo dramma Il visitatore è stato uno dei massimi successi teatrali degli ultimi decenni, fruttando all’autore...
    — Thriller Café, 3 febbraio 2023
  • Nella piazza dalla chiesa di Saint Christophe a Charleroi, al termine di una funzione religiosa, Hussein Badawi - un giovane belga di origini marocchine - si fa esplodere al grido di "Allah Akbar!". L'attentato provoca otto morti e diversi feriti. E' l'inizio del 2016. Potrebbe...
    — Il Foglio, 7 gennaio 2023
  • Un uomo che "vede i morti" e che è testimone di un attentato; il commissario che indaga; un celebre scrittore; sono i protagonisti di questo nuovo libro in cui Éric-Emmanuel Schmitt mischia l'indagine poliziesca al giallo metafisico.
    — Diva e Donna, 27 dicembre 2022
  • Proponiamo L’uomo che guardava attraverso i volti di Eric-Emmanuel Schmitt, autore che - in questa circostanza - ha deciso di inserirsi anche tra i personaggi del suo stesso romanzo. Il protagonista è Augustin Trolliet: uomo orfano da sempre che trova casa tra gli edifici...
    — Esquire, 19 dicembre 2022
  • Autore prolifico, Éric-Emmanuel Schmitt ha scritto una quarantina di libri. Glielo dice il narratore dell'ultimo, il giovane Augustin Trolliet. "Già quaranta?", sospira Schmitt.
    — Internazionale, 9 dicembre 2022
  • Arriva in libreria il primo capitolo di La traversata dei tempi, un'ambiziosa saga in otto volumi sulla storia dell'umanità. Insieme a Noam - uomo del Neolitico nato ottomila anni fa - lasceremo i laghi e le valli della Mesopotamia per intraprendere il cammino verso la civiltà.
    — Il Venerdì di Repubblica, 13 maggio 2022
  • È un'opera gigantesca, una "traversata dei tempi", una storia dell'umanità quella progettata da Eric-Emmanuel Schmitt, di cui ecco il primo volume: si inizia 8mila anni fa, nell'Età della pietra, quando Noam si innamora di Nura.
    — Diva e donna, 13 aprile 2022
  • È bene nota l'affermazione centrale del Diario di un curato di campagna di George Bernanos: «Tutto è grazia». Pur se in mezzo alle prove della vita, la persona credente può, insieme a Cristo, anche lui provato, riconoscere che ogni giorno che Dio manda in terra è una grazia.
    — Avvenire, 4 luglio 2021

Letteratura francese